Normativa sul contatto alimentare

Per aiutarti ad osservare le disposizioni di legge

Il crescente numero di regolamenti e l'insistente richiesta di applicare le Norme di Buona Fabbricazione (Good Manufacturing Practices - GMP) tracciano il quadro per lo sviluppo e la produzione di imballaggi alimentari e materiali a contatto con gli alimenti.

Per quanto concerne la sicurezza alimentare, l'intento è di ridurre al minimo i rischi per la salute umana causati da sostanze intenzionalmente aggiunte (IAS) o non intenzionalmente aggiunte (NIAS) durante le varie fasi di produzione. I produttori di alimentari e i loro fonitori devono garantire che per le sostanze approvate non vengano superate le soglie normative e che le sostanze non approvate come le NIAS non rappresentino un rischio per la salute.

Henkel Adhesive Technologies fornisce prodotti e servizi per aiutarti ad osservare i requisiti di legge in termini di sicurezza dei materiali a contatto con gli alimenti.   

Quadro regolamentare

Il regolamento (CE) n. 1935/2004 comprende disposizioni generali ma nessuna istruzione precisa su come dimostrare la conformità. L'articolo 3 del Regolamento Europeo (CE) n. 1935/2004 stabilisce che i materiali a contatto con i prodotti alimentari non debbano trasferire sostanze nei cibi in quantità tali da

  • mettere in pericolo la salute umana
  • comportare una modifica inaccettabile della composizione dei prodotti alimentari
  • comportare un deterioramento delle caratteristiche organolettiche dei prodotti alimentari

Gli adesivi devono essere visti come parte costituente del materiale a contatto con gli alimenti. Inoltre, molti Stati membri dell'UE hanno ulteriori normative nazionali che si applicano ai materiali di imballaggio e agli articoli destinati al contatto con gli alimenti. Di conseguenza, è necessario effettuare una valutazione del rischio di migrazione e impatto sugli alimenti imballati per ogni applicazione.

Maggiori informazioni sul sito EUR-Lex

Regolamento GMP

L'articolo 3 del Regolamento UE (CE) n. 1935/2004 e gli articoli 5-7 del Regolamento UE (CE) n. 2023/2006 sanciscono l'implementazione delle Norme di Buona Fabbricazione (GMP) per tutte le operazioni di produzione di imballaggi destinati ad applicazioni alimentari. Le GMP mirano a garantire che i prodotti siano costantemente fabbricati e controllati secondo gli standard di qualità applicabili all'utilizzo previsto.

I materiali prodotti in conformità con le GMP aiutano i produttori di imballaggi alimentari e di materiali a contatto con gli alimenti nell'intento di introdurre sul mercato soltanto prodotti che rispettino integralmente i requisiti europei per i materiali idonei al contatto con gli alimenti. L'Associazione europea dei produttori di adesivi FEICA ha sviluppato una linea-guida GMP che copre il processo di lavorazione di tutti gli adesivi e rivestimenti utilizzati per la produzione di materiali destinati al contatto con gli alimenti in termini di gestione dei rischi e sicurezza alimentare. 

Maggiori informazioni sul sito FEICA

Regolamento sulle materie plastiche

Oltre al Quadro regolamentare, esistono alcune normative specifiche per i materiali. Il Regolamento sulle materie plastiche (UE) n. 10/2011 rappresenta una misura specifica per la plastica a contatto con gli alimenti. Non riguarda gli adesivi o i rivestimenti in quanto concerne soltanto gli strati di plastica nelle strutture multistrato. Tuttavia, il Regolamento sulle materie plastiche elenca i limiti di migrazione specifica (SML) per singole sostanze, da tenere in considerazione visto che molte di queste vengono utilizzate anche negli adesivi. Poiché queste restrizioni si basano su dati tossicologici, non sono presumibili rischi per la salute finché tali limiti vengono rispettati. 

Maggiori informazioni sul sito EUR-Lex  

Come possiamo aiutarti?

Contatta i nostri esperti di adesivi per il packaging ed esamina con loro la tua specifica applicazione.

Contattaci

La sicurezza alimentare è importante!

Registrati per ricevere la nostra newsletter gratuita sul Food Safe Packaging e tenerti aggiornato sui temi della sicurezza alimentare.

Iscriviti ora